LE INTERVISTE AI MEDICI: DOTT. GIUSEPPE DI BELLA

Siamo orgogliosi di presentarvi oggi una importante intervista: siamo andati a trovare a Bologna presso il suo studio il Dott. Giuseppe Di Bella. Abbiamo attraversato con lui la vicenda che ha coinvolto suo padre, il Prof. Luigi Di Bella e la cura che ha messo a punto che ha fatto e fa ancora discutere. Il Dottor Di Bella dice ” ….se non si ha una presa di coscienza che la dissoluzione in atto delle strutture portanti della nostra nazione, morali, cognitive, etiche, debba poter avere un ribaltamento…..siamo vicini alla fine” e poi “….perchè il tumore, le malattie neuro degenerative hanno diverse cause, noi siamo complessi, abbiamo la componente fisica, psicologica e spirituale; oggi c’è un inquinamento di tutto questo che porta ad un aumento di queste malattie. La degenerazione di tutto viene presentata come progresso”. Luigi Di Bella inizia le sue ricerche sul cancro nel 1963. Nel 1977 introduce nella sua multiterapia l’uso della somatostatina. Nel 1989 viene presentato ufficialmente questo nuovo metodo di cura. Nel 1999 le istituzioni Italiane sanciscono con uno studio l’inefficacia del metodo. Ma i pazienti e i ricercatori indipendenti non ci credono.

Ascoltate perchè oggi, forse, hanno ragione.

La redazione di ScleroWeb

About Author

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*